L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

E’ proprio vero che non c’è più stagione…E un simpatico allegato!

Sfogli il Vogue che ti è appena arrivato a casa (mentre la cavia si legge “Il Gran Dandy” e non so cosa è peggio ;-))) scusate la digressione ma quando ho visto questo libro sul suo comodino non sapevo se ridere o piangere) e vedi la modella testimonial di Chanel(tanto per citarne una a caso perchè quelle di Prada o di Gucci non sono da meno)coperta da capo a piedi di lana, feltri, stivali e cappelli. Guardi bene la copertina e ti togli il dubbio: si tratta proprio della copia di luglio.

Entri da Max&co. per trovare un pò di refrigerio dal caldo cocente che fa fuori e cosa trovi all’interno?! Temperature glaciali da climatizzatore a palla che non ti invitano di certo a guardare magliettine e canotte estive di fine serie messe sullo scaffale alla rinfusa, bensì la tua attenzione verrà attratta da un bel cappottino di lana lavata che fa parte della nuova collezione e che ovviamente lo pagherai a prezzo pieno(ma tanto fra 6 mesi lui sarà al posto delle magliette e le temperature decisamente più alte dovute al solito climatizzatore invertito di funzione, ti faranno venire voglia di canotte).

“Sfogli” il mio blog e andando indietro di un solo post ti imbatti in una bella torta salata al formaggio accompagnata da salumi, di quelle che fanno tanto colazione bucolica e che è buona, anzi buonissima, ma che a luglio forse avrà portato qualcuno ad esclamare: la torta al formaggio e i suoi 50 minuti di cottura a luglio anche no!

E tanto per portare avanti il trend “unconventional season” che ormai anche la natura sembra voler appoggiare(ditemi se con le stagioni ci capite più nulla perchè io sto seriamente gettando la spugna), stasera mentre sto scrivendo con la fida pelle d’oca che mi fa compagnia(15° e la cavia che non vuole chiudere la finestra), una pioggia battente fuori e una coperta da cercare nell’armadio per affrontare la notte(magari mentre blogger con la solita velocità starà caricando le foto del post), cosa vi propongo se non una bella e fresca torta, senza cottura?!D’altronde le mode piacciono, no?!

ok-4

Noi(io e the whole cavia’s family) ce la siamo mangiata alla fine di un lauto pranzo a base di pesce perchè (apparentemente)leggera e dissetante va giù che è una meraviglia e vi confesso che qualcuno(senza fare nomi) ha fatto anche il bis…Non vi resta che provarla, magari non appena la signorina Estate attualmente in sciopero, rientrerà a pieno regime…

ok-2

Cheesecake al Lime 
(Tratta e modificata da La cucina del Corriere della Sera)
Ingredienti per uno stampo apribile del diametro di 24 cm

Per la base

  • 250 gr di biscotti digestive
  • 120 gr di burro+q.b. per lo stampo
  • 20 gr di cacao amaro
Per la crema
  • 400 gr di formaggio spalmabile(philadelphia)
  • 100 gr di ricotta fresca vaccina
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 3 lime(buccia + succo)
  • 160 gr di farina 00
  • 4 uova bio di gallina felice(altrimenti procedere con la pastorizzazione)
  • 5 fogli di gelatina(10 gr.)
Procedimento
Ungere lo stampo con del burro e ricoprirlo di carta da forno(il burro farà da collante e soprattutto nei lati permetterà alle strisce di carta da forno di aderire bene allo stampo).
 
Fondere il burro a bagno maria e lasciarlo intiepidire. 
Tritare i biscotti(con il frullatore o chiudendoli in un sacchetto e schiacciandoli con un mattarello) e unirli al burro intiepidito. Mescolare bene e versare il composto nello stampo, schiacciando bene con il dorso di un cucchiaio fino a formare una base compatta e omogenea. 
Riporre in frigo a compattare per un ora. 
 
Mettere bagno in acqua fredda i fogli di gelatina per dieci minuti.
Nel frattempo grattugiare la buccia dei lime e unirla allo zucchero.
Aggiungervi le uova, la ricotta, il formaggio spalmabile, la farina e sbattere con una frusta fino ad ottenere un composto ben omogeneo.

 

Spremere i lime, scaldarne brevemente il succo dopo averlo filtrato con un colino a maglia stretta, strizzare i fogli di gelatina e metterli nel succo. Attendere qualche secondo o finchè la gelatina si sarà sciolta e unire il succo alla crema. Mescolare e versare subito sopra la base ormai solida. 
Coprire con pellicola trasparente lo stampo e riporre in frigo per almeno 4 ore a solidificare,
 
Trascorso il tempo, sformare delicatamente e servire.
Volendo si può cospargere la superficie della cheesecake di scaglie di cioccolato fondente. 
 
ok-2

E stavolta vi lascio con un video che vi avevo promesso tempo fa
Non ho scusanti, però vi avverto che ero in diretta e che non eravamo d’accordo su nulla: tutto improvvisato o_O!!!
Buona visione! 😉

25 Discussions on
“E’ proprio vero che non c’è più stagione…E un simpatico allegato!”
  • ..giusto un pelino tesa, ma tutto sommato hai tenuto botta -come si dice dalle mie parti
    BRAVAAAAA! un bacione, grazie delal ricetta, in questi giorni anch’io mi son buttata sulle cheese con la frutta del momento: mi piacciono troppo!

  • Cara Sara, anche io da poco ho provato una torta (cheesecake) al limone, ma cotto al forno, giusto per farmi del male!!!!
    Qui a viterbo per fortuna è arrivato un po’ di fresco, questo caldo mi uccide…
    Al prossimo pasticcio…

  • GRANDE bimba, a dispetto della tensione te la sei cavata benissimo. Però la stringa che compariva con il nome del blog era sbagliata, ci hai fatto caso? .blogspot invece di .com!!!
    Quant’è vero il discorso delle stagioni. Qui da una decina di giorni nelle vetrine di Max&Co e MaxMara campeggiano cappotti, sciarpe e maglioni stile montagna che sono a vederli con 35°C fuori ti piglia un colpo e cominci a sudare come una fontana! Certo se poi entri nel negozio forse un cappottino glielo chiedi alle commesse, quando escono la sera devono essere dei pinguini!
    Anche se la temperatura da ieri sera è calata di brutto, la voglia di cibi freschi non è passata e non passerà. Quindi via libera a questa freschissima cheese cake, che senza panna mi piace ancora di più. Un bacione, buona giornata

  • Parto dall’inizio: ma la cavia con “il gran Dandy”?! Già mi piace 😉
    Per non parlare della ricetta, ci credo che l’avete quasi finita mi ispira non poco e per finire l’intervista è andata benissimo. Sì forse un leggero sorriso tirato all’inizio ma non potevi descrivere te e il blog in modo migliore! Brava Sara

  • hai ragionissima, entrare in un negozio con il freddo glaciale è anche pericoloso… bella la tua cheescake!

  • incredibile ma vero…anche io mi sento attratta dai cappotti appena entro in un centro commerciale..daltronde perchè no..visto che ho comprato un costume a dicembre..! ma vievendo nel qui ed ora ti dico che una fettina del tuo dolce mi aiuterebbe in questa giornata che ha già l’aria di essere lunga e pesante! un bacio

  • e’ da un po’ che volevo chiederti di quel video.guarda le cheese cake le adoro in questa stagione sono perfette come le tue e si fa un ottimo figurone a portarle da qualcuno!

  • voto 8 alla torta (se me la facessi assaggiare potrei arrivare a 10 in un nanosecondo, sei avvisata). voto 10 al video! grande saretta ^_^

  • troppo divertente il post di oggi eh eh eh
    certo le stagioni oramai si anticipano 🙂
    trovo ottimo il tuo cheesecake al lime, che freschezza!
    un po’ tesa in trasmissione ma sei andata benissimo! brava!

  • Ciao Saretta, ti seguo sempre ma è la prima volta che commento… un po’ per quello che dici in video un po’ per questa ricetta, oggi mi sono decisa a scrivere!!! 🙂
    Volevo chiederti un paio di cose sulla ricetta, dato che mi ispira talmente tanto che quei fogli di colla di pesce in dispensa si sono autocanditati per partecipare!!! Però…
    1) il cacao ovviamente lo metti nella base, ma lo mescoli ai biscotti, o al burro??? Domanda stupida? Scusa… XD
    2) 160g di farina??? Davvero? In un dolce che nn si cuoce??? Altra domanda stupida ma mi sembrava strano… però mi fido eh!
    E dato che anch’io ho le galline felici… nn mi resta che andare a vedere se anche oggi hanno fatto il loro lavoro!!! ^___^

    Thanks for sharing…

  • Ma grande Saretta! 🙂
    Io sarei dieventata bordò e avrei azzerato il vocabolario… lo, so, ne sono convintissima! Invece tu sei stata bravissima… 🙂
    Ecco, la quinoa ad esempio, io l’ho sempre chiamata “Quinoa” e non “Chinoa”… ti posso ringraziare per questa delucidazione? ^_^
    Un abbraccione!!!

  • @cinzia. Grazie mille! E concordo sulle cheese! Anche io voglio sbizzarrirmi! Un bacio

    @polvere di stelle. Benvenuta e grazie mille! A presto! Un bacio

    @Elly. Sapevo anche io che alcune vanno cotte. Ho infatti la ricetta di una cheese all’arancia che va in forno 40 minuti! Questa invece a crudo…E cmq anche da me è freschino, anche troppo per i miei gusti…E poi non siamo così lontante! 40 minuti appena! Un bacio e alla prossima.

    @fede. Sai che invece quando ero in trasmissione(maggio) ancora era blogspot?! Cmq se non erro se digiti quell’indirizzo vieni indirizzata automaticamente al nuovo. Cmq povere le commesse che mantengono ben stagionate ;-)))! Noi invece per rinfrescarci andiamo di cheese…Molto meglio :-D! Un bacio

    @marina. La cavia è un soggetto che non puoi capire ;-).La torta è buonissima! Grazie per tutto! Un bacio

    @pips. Grazie mille! Un bacio

    @sulemaniche. Tutte strategie, quelle dei centri commerciali ;-)!E mi dispiace che la torta è finita e una fettina non te la posso offrire…Domenica però si replica ;-)! Un bacio

    @stefania. Grazie mille e buona estate anche a te! Un bacio

    @mary. Grazie mille. Un bacio

    @lucy. Arrivato giusto qualche giorno fa. Come dici tu ho fatto una gran figura e per domenica me l’hanno richiesta ;-)! Un bacio

    @ale. Semplice da fare e buone da mangiare! Dovresti provare! Un bacio

    @nena. Grazie mille cara! E te la farei assaggiare molto volentieri questa cheese…Maledette distanze. Un bacio

    @mirtilla. Grazie mille. Un bacio

    @lerocherhotel. Quindi anche da voi tempo pazzerello?! La cheese è fresca e golosa!!!Da provare! Un bacio

    @amichecuoche. Grazie mille ragazze! Un bacio

    @gio. Grazie mille e sono felice che il post ti sia piaciuto! Un bacio

    @azzurra.Ciao Azzurra. Innanzitutto piacere di conoscerti e ti dico che sono felicissima di leggerti!

    Passando invece alle info tecniche ti confesso che ho avuto i tuoi stessi dubbi e finchè non abbiamo assaggiato il dolce sono stata con il patema…
    Però tutto è andato bene e il procedimento è come lo leggi…Anche se il composto ti sembrerà molle e gli ingredienti strani, seguendolo tutto andrà bene.

    Risposta 1) Io ho sbriciolato i biscotti chiudendoli in due(uno è poco resistente) sacchetti del congelatore. Quando erano sbriciolati ho aperto i sacchetti, ho unito il cacao, ho richiuso e ho agitato per alcuni secondi o fino a che il cacao non si era ben unito al trito e poi ho versato tutto nel burro intiepidito.

    Risposta 2)La farina ci va e il dolce non va in forno!

    Visto che hai le uova devi provare e mi devi far sapere come è andata…
    Un bacio e a presto!

    @claudia. Grazie mille :-D! E sai che riguardo la pronuncia sono certa che è chinoa, ma ho il dubbietto che vada un accento sulla “a” per capirsi credo che vada proncunciata come il nome Carla in francese…Ma non ne sono certa. Vedrò di svelare l’arcano…Un bacio

  • Mi sono goduta tutto il post e non mi sono persa una parola, peccato non aver potuto assaggiare “realmente” quello splendido cheese. Sei tesa ma moooolto carina, brava e coraggiosa 🙂
    Bacione.

  • In effetti vedere le pubblicità invernali, e i maglioni che iniziano a spuntare nei negozi un po’ rattrista, e un po’ di lascia davvero “straniata”.
    Ottima questa cheesecake… senza cottura è l’ideale!

    Agnese

  • Saraaaaa!!!Che figata in tv!!!!
    Hihihihi capisco bene l’emozione, sei stata bravissima!!!!
    Altra cosa, ma lo sai che scrivi proprio bene??? Dovresti pensare a un libro!! Mi fai ridere un sacco!!”la cavia”!!!Ahahahah!

  • Ho ammirato la PERFETTA pizza umbra giorni fa, ma non sono riuscita a commentare: i tuoi post sono imperdibili per me 😀
    Questa tipologia di torte è la mia preferita e posso dirti che se fossi stata con voi, non mi sarei fermata al bis!

  • @libera. Grazie mille, Libera! Sono felice che anche la clip ti sia piaciuta! Un bacio grande anche a te!

    @agnese.Preciso! Non ci si capisce più nulla! La cheese ora ci sta tutta ;-)! Grazie mille e un bacio

    @silvia. Ne sai qualcosa vero, dell’emozione televisiva?! E sono felice che il post ti sia piaciuto! Un libro?! In un’altra vita, forse ;-)))! Un bacio

    @lety. Grazie mille cara e bentornata! Un bacio

    @milen@. Se fossi stata dei nostri, saresti stata la benvenuta :-)!E per il commento non ti devi assolutamente preoccupare, anzi so cosa vuol dire non avere il tempo di commentare! Sono felice di leggere che entrambe le “produzioni” ti sono piaciute! Un bacio grande

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close