L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

Semplicemente…Pane e cioccolato

La crescita me la sarei aspettata e ci speravo anche, ma che Blob avesse anche uno sdoppiamento, a questo no, non ero preparata…Nel mio frigo si era ambientato bene, ma siccome il barattolo di vetro in mio possesso gli andava un po’ stretto ne ha voluto provare un altro più grande e infine ha deciso per sua comodità che due barattoli grandi sarebbero stati l’ideale…E ieri mattina non contento, è voluto uscire da uno dei suoi abitacoli, facendo le scarpe al tappo avvitato strettamente, per andare a dare un’occhiata nei piani più bassi del frigo e per vedere come se la passavano le verdure costipate ai piani inferiori…E’ stato un po’ indisponente, ma tutto sommato ieri ha lavorato arduamente e con buonissimi risultati, quindi diciamo che per questa volta l’ho perdonato…Da quando c’è lui in casa d’altronde il profumo di pane e lievitati vari è sempre più frequente e le soddisfazioni non mancano di sicuro…E dopo il pan co’ santi non potevo non cimentarmi in un lievitato da colazione che da tanto volevo provare…
 
Dei pani al cioccolato, morbidissimi, leggeri e di una golosità unica…
Per prepararli(specie se senza impastatrice come me) ci vuole pazienza e forza nelle braccia, ma il risultato appaga…Garantito!
Pandolci al cioccolato
Ingredienti per circa 15 pezzi
350 gr di farina 00
350 gr di farina manitoba
100 gr di lievito madre rinfrescato
4 uova
100 gr di zucchero + 1 cucchiaino
100 gr di olio d’oliva delicato
1 pizzico di sale
100 gr di gocce di cioccolato fondente
160 gr di acqua tiepida
Per spennellare
1 tuorlo
1 cucchiaio di latte
 
Procedimento 
Dividere il lievito a pezzi e metterlo in una ciotola con l’acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero.
Mescolare con una forchetta e far si che il lievito si sciolga.
Sbattere le uova con lo zucchero.
Sulla spianatoia setacciare le farine e fare la fontana. Versare al centro l’acqua con il lievito e con una forchetta iniziare a mescolare. Unire anche l’olio. Unire poco per volta e in più riprese unire anche  il composto a base di uova e zucchero e il sale e far assorbire completamente. Impastare a lungo facendo incordare l’impasto.
Fare una palla, porla in una ciotola, coprire con la pellicola e far lievitare fino al raddoppio del volume (io 11 ore).
Riprendere l’impasto, stenderlo con delicatezza e unirvi le gocce di cioccolato. Impastare delicatamente,  dividere l’impasto in palline di 60 gr ciascuna e formare i panini sigillandoli bene sotto.
Porli su una teglia ricoperta di carta da forno(a  me sono servite due teglie) e far lievitare sino al raddoppio del volume(io 4 ore)
Riscaldare il forno a 180°.
Sbattere il tuorlo con il latte e spennellare la superficie dei panini.
Infornare per 15 minuti.
Sfornare far raffreddare su una gratella per dolci.
Conservare in un sacchetto di carta. 
 
English version if the recipe
Sweet chocolate bread
Serves: 15
350 gr of all purpose flour
350 gr of strength flour
100 gr of refreshed sourdough
4 eggs
100 gr of sugar (and an additional teaspoon)
100 gr of olive oil
1 pinch of salt
100 gr of dark chocolate chips
160 gr of warm water
To brush
1 egg yolk
1 tablespoon f milk
Directions
Dissolve the yeast in a bowl with warm water and a teaspoon of sugar. Stir with a fork.
Beat eggs with sugar.
Sift the flour on the pastry board. Make a hole in the centre and pour in the water with the yeast and begin mixing with a fork. Add the oil. Combine gradually also the mixture of eggs and sugar and the salt and work until the eggs will be completely absorbed. Knead the dough for a long time. Make a ball, place in a bowl, cover with film and let rise until doubled in volume(almost 11 hours).
Take up the dough, roll it out gently and add chocolate chips.
Knead lightly, divide the dough in to 60 gr balls closed well in the bottom.
Place the balls on a baking pan covered by a sheet of baking paper and allow to rise until doubled in volume(almost 4 hours).
Preheat oven to 180 degrees.
Whisk the egg yolk with milk and brush the surface.
Bake for 15 minutes.
Remove from oven and let cool on a wire rack for cakes.
Store in a paper bag. 
 
Questa   ricetta   è   anche   su  The Breakfast Review !
56 Discussions on
“Semplicemente…Pane e cioccolato”
  • Anch’io voglio provarli da tanto, ma forse siccome son senza impastatrice anch’io..rimando sempre! Prima o poi li farò, ma nel frattempo mi guardo i tuoi che son bellissimi e morbidissimi 🙂
    buona domenica, a presto :*

  • semplicemente un cavolo! 😀 sono splendidi!! ancora non ho mai fatto il LM ma se lo farò questa è una ricetta che voglio assolutamente provare.. una domandina, con 100 gr di zucchero vengono dolci oppure sono più dei panini neutri col cioccolato? grazie!

  • buono il pane al cioccolato! quelli comprati, sia della famosa marca che di altre meno conosciute, non mi piacciono, sono troppo sdolcinati e non veramente panosi.. invece i tuoi sono proprio invitanti, e poi la pasta madre è una garanzia!
    foto fantastiche, come sempre!

  • sono bellissimi…. ci credo che ripagano le forze! Io avevo visto tempo fa anche una ricetta vegana e già da allora mi era sorto il pallino 🙂 Ora vedo i tuoi e… O__O Vedo che la pasta madre funziona proprio bene, ma non sarà solo mica quella! Bravissima 🙂

  • Che belli questi panini, hanno un aspetto meraviglioso.
    Stiamo provando anche noi a preparare il lievito madre, ma il primo tentativo è stato un fiasco…

  • Bellissimi Saretta, domani mi attrezzo e li faccio per i miei bimbi, certo li dovrò adattare ad un lievito di birra, perchè se non sono capace di tenere in vita una piantina, figurarsi il lievito madre!! Buona serata ciao

  • Che meraviglia Saretta, è una gran bella soddisfazione 😀
    E’ indomito il tuo giovane blob, ma se questi sono gli effetti, non mettere freni alla sue energie 😀

  • …mmmh! croce e delizia allo stesso tempo questo lievito madre.. alle volte va, altre volte mi si spegne e non capisco dove “cicco”!
    E questi bei pani gocciolosi finirà che li faccio con il cubetto.. andrà “quasi” bene, perché lo so che il L.M., quello vero, è tutta un’altra cosa 🙂

  • Speciali.Ti sono venuti benissimo cosi’ sofficiosi.Devono essere davvero molto buoni.
    Brava.
    Un bacione e buona serata.

  • Grazie veramente a tutti per essere passati e per aver apprezzato i miei semplici pandolci che fatti con il lievito madre avevano una marcia in più :-)!

    @Dalila. Considera che con lo stesso impasto sostituendo il cioccolato con l’uvetta e aggiungendo l’anice ho fatto anche i maritozzi quindi è un impasto tendente al dolce ma non troppo…Non è però nemmeno neutro come il pane…Una via di mezzo!

    @lericettedell’amore vero. Le cannucce le ho acquistate qui http://www.etsy.com/listing/82085967/20-red-and-white-striped-paper-straws

    @pips. La pasta madre fa ottenere dei risultati eccellenti, credimi :-)!

    @ilaria. Spero riusciate perchè è tutta un’altra storia rispetto al lievito di birra…In bocca al lupo!

    @benedetta. Prova e rimarrai entusiasta…Crepi, ma la vedo scura :-|…

    @babs e @greta. Certo che ce la potete fare…Non mi chiedete le dosi però perchè queste erano inizialmente dei maritozzi e le ho un pò stravolte con l’impasto mentre procedevo e sono andata senso…Sicuramente con il lievito di birra ci va meno farina(35 gr in meno circa) e un pò meno acqua…

    @cinzia. Concordo sai. Con il lievito madre l’impasto è più delicato!

  • Ma sono proprio belli belli! e la palestra servirà pure a qualcosa? Certo! a impastare per bene questi panini al cioccolato 😉 buona serata cara Saretta

  • Anche tu impasti a mano eh?! Anche io! E non mi lamento perchè secondo me come vengono bene i lievitati impastati con olio di gomito non ce n’è!!! E i pangoccioli poi…ah…deliziosi! Tempo fa li ho fatti anche io…certo che con il lievito madre son tutta un altra cosa! E i tuoi basta guardarli per capire che sono pretti!

  • Le tue foto sono MERAVIGLIOSE!!!!! Bello il tuo blog, davvero 🙂 Non finisco mai di scoprirne di meravigliosi. Avessi più tempo lo investirei tutto in ricerca di foodblog 🙂
    Complimenti sinceri!
    Mari

  • Come vorrei avere il lievito madre!!! comunque ci provo con il lievito di birra, i tuoi sono favolosi!!
    Complimenti anche per le foto veramente belle!

  • Pane e cioccolato fondente: a volte le cose semplici sono le più buone! Se poi ci aggiungi il sapore del lievito madre…devono essere proprio meravigliosi :))
    buon inizio settimana!
    Valentina

  • Bellissime foto e ricetta non scontata. Pane e cioccolato è la merenda regina dei bambini…e, perchè no, anche dei grandi!!

  • Meravigliosi! Davvero perfetti, sublimi e soprattutto buoni (almeno all’occhio :). Per non parlare delle tue foto, davvero stupende!
    Brava brava brava 🙂

  • Saraaaaaaa bellissimi! :)))
    Come sono contenta che il lievito madre ti stia dando delle belle soddisfazioni :))
    Sai che i panini al cioccolato li ho fatti anche io ma stupidissimamente ho perso la ricetta?
    Dovrò rifarli per riinventare una nuova ricetta.. Anzi, ora potrei prendere direttamente la tua! 🙂

  • Saretta non e’ che mi finisci fagocitata dal blog come in quel vecchissimo film del 58? ^_____^
    pensa la notizia “food-blogger scomparsa, nessuna traccia a parte due vasetti di pasta madre nel frigo” :)))))

    Per evitare l’infortunio non puoi che darti da fare nell’impasto, quindi vai di panini a volonta’. Anzi se poi non sai come smaltirli fai un fischio che passo da te e prenderne un po’.

  • Uffa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! voglio farli anch’io!!! mi piacciono troppo ma non trovo il tempo ultimamente, devo organizzarmi al più presto, li adoro!!!
    Un bacione

  • ho appena finito il mio muesli e già mi vien fame a vedere le tue foto. I pangoccioli mi ricordano di quando ero piccoletta e la colazione era più speedy che mai. Eppure ora a vederli qui mi danno un senso di lentezza, di colazione del weekend. Si cresce! 🙂
    Grazie davvero per il tuo commento sul blog di Barbara, davvero davvero, mi fa molto felice!

  • Che meraviglia. Ma questo risultato si ottiene solo con il lievito madre? Io purtroppo non ho il tempo per “coltivarlo” con amore: morirebbe dopo un giorno. Devo accontentarmi di altri tipi di lievito sob sob. Sono un vero spettacolo e foto sempre bellissime. Complimenti.Pat

  • sono stordita io (che è facile) e non ho commentato o il computer fa cilecca?!…sti panini sono paradisiaci, sono più belli di quelli di una nota marca…attenzione potresti andare a lavorare per loro!la prima foto poi è da innamorarsi!

  • @tutte: GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!!!Stamani ho mangiato l’ultimo e conto nel week end di rimettermi all’opera, tanto Blob è sempre più ciccione e lo devo mettere a dieta :-)!

    @gemma olivia. Non solo morbidi, ma avevano anche un sapore delicatissimo…

    @claudia. Olio di gomito a vita :-)! E ti dirò che a me impastare a mano non dispiace, anzi…E con il lievito madre hanno un sapore molto delicato.

    @tery. Non potevi farmi regalo migliore e non scherzo!!!Sono contentissima del lievito e dei risultati :-)! Questa provala perchè vengono troppo buoni…

    @elenuccia. Potrebbe succedere, sai?!

    @sonia. Dai li fai anche tu e io non avrò nessuna colpa ;-)…

    @valeria. Il tuo post era troppo bello e non potevi che essere mertivolmente tu la vincitrice…Grazie per essere passata :-)!

    @patty. Esteticamente certamente anche con un impasto a base di lievito di birra ben lavorato e con una bella spennellatura prima della cottura, sarebbero come questi. Dal punto di vista del sapore credo che con il lievito madre siano più delicati(il lievito non si sente proprio)…Per avere una maggiore sofficità magari puoi sostituire l’acqua con il latte :-)! Se provi fammi sapere!

  • Questi panini sono una meraviglia, vien voglia di prenderne uno e mangiarselo in un unico grosso boccone!Bellissime le foto!

  • complimenti per i panini, il blog e le fotografie!! stupende! ti aggiungo subito al mio blogroll e ti seguo con piacere

  • Visto che ho iniziato a cimentarmi con il lievito madre, direi che li devo assolutamente fare.
    Sono stupendi e hai fatto delle foto meravigliose. Bravissima 🙂

  • Di nuovo grazie a tutti :-)! I vostri commenti così carini mi fanno veramente piacere ;-)!

    @ginger e @un misurino d’olio: Benvenute!

    @carola. Crepi ;-)!

    @alcuoco. Vale poi fammi sapere, ma ti assicuro che sono troppo buoni e con il lievito madre saprai bene che è tutt’altra storia!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close