L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

Una mostra e le orecchiette

Un fotografo di fama internazionale che sul curriculum vanta reportage pubblicati sul National Geographic.

Una casa vinicola con un’antica storia alle spalle(viticultori dal 1821 come si legge in etichetta) e tenute dislocate negli angoli suggestivi di 7 regioni italiane (Veneto, Friuli, Piemonte, Lombardia, Toscana, Sicilia e Puglia) e una negli Stati Uniti(Virginia).

Dal loro incontro(avvenuto presso Barboursville Vineyards tenuta di proprietà della famiglia Zonin dove Jon Golden si trovava per un servizio fotografico), dalla loro amicizia e per la loro collaborazione, si sono aperte per il celebre fotografo le porte delle residenze Zonin e hanno preso vita una serie di scatti in mostra dal 14 febbraio e per due settimane presso l’elegante showroom Scic, in Via Durini a Milano.

casa-z
blogger-image-820289074
ca-bolani_scaledownonly_638x458

Ammirando le intense immagini è possibile fare un lungo viaggio tra le meraviglie d’Italia(e non solo) e il mondo del vino.
Jon che, come ci racconta il dottor Franco Zuffellato membro del CdA di Casa Zonin, è arrivato dalla Virginia con una valigia di 25kg contenente solamente macchine fotografiche e obiettivi, è riuscito ad immortalare i particolari più caratteristici e rappresentativi del territorio di ciascuna tenuta, tanto che senza leggere la didascalia è facile stabilire in quale regione essa si trovi.

Paesaggi, vigneti, cantine, luce e persino un arcobaleno ha fatto sentire Jon fortunato poiché, anziché dissolversi in pochi minuti, è durato mezz’ora…
E se il ritratto del variopinto arcobaleno sui filari del chianti è capace di emozionare, la luce delle foto della Masseria Altamura è capace di suggestionare…
———————————————

Ed essendo tornata a casa con una reale voglia di Puglia(e di mare e della sua luce), sulla mia tavola non poteva che finire così…
1052

Orecchiette con vongole  e cime di rapa
Ingredienti per 4 persone 

320 gr di orecchiette di grano duro Agricola del Sole

900 gr di vongole veraci fresche

600 gr di cime di rapa(pulite)

1 spicchio di aglio

olio evo

sale

peperoncino

Procedimento 
Sciacquare bene le vongole e metterle in un recipiente di ceramica dove avrete posizionato sul fondo un piatto cupo rigirato(in questo modo la sabbia che fuoriuscirà dalle vongole andrà sotto il piatto). Riempire la ciotola d’acqua fino a coprire le vongole, posizionarla in un ambiente tranquillo e lontano dai rumori e lasciar riposare le vongole per almeno 4 ore. Sciacquarle nuovamente e metterle in una padella. Coprire con un coperchio e farle schiudere a fiamma alta(le vongole che non si aprono dovranno essere scartate).
Togliere le vongole dal fuoco e filtrare l’acqua di cottura.
Portare a bollore una pentola con acqua. Al bollore salare poi versare le orecchiette e negli ultimi 5 minuti di cottura(regolarsi con il tempo di cottura indicato sulla confezione delle orecchiette) unire anche le cime di rapa.
In una padella far scaldare un cucchiaio di olio, lo spicchio di aglio e il peperoncino. Unire le vongole e un pò della loro acqua.
Scolare le cime di rapa e le orecchiette ancora al dente. Versarle nella padella con le vongole. Farle saltare per due minuti e servire subito.

1 Discussion on “Una mostra e le orecchiette”

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close