L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

Conchiglie gratinate con zucca

Chi ha detto che sono dura? Ammetto che con la didascalia è stato amore a prima vista(ancor prima che con la foto stessa). Per il mese di ottobre la protagonista di quello che più che di un calendario ha le fattezze di un’opera d’arte è lei, la zucca. Il maestro Renato Marcialis, fotografo di still life, si è divertito ad accarezzarla con la luce per sottolinearne i volumi e far emergere i lati interessanti, dando così vita ad un’immagine profonda e vivida, capace di catturare a lungo lo sguardo dell’osservatore.

Acquisizione a schermo intero 26112014 130821.bmp

Oltre alla zucca, è stata la volta del melograno, del radicchio, dei carciofi e di altri alimenti che uno dopo l’altro, seguendo un ordine stagionale, affollano le preziose pagine del Calendario Epson 2015. La mia edizione limitata n° 284 di 999 con i suoi 12 “dipinti” è già appesa al muro, mentre le fotografie diventeranno una mostra all’Urban Center di Milano dal 17 a al 26 febbraio 2015. Tutte le immagini del calendario, facenti parti del suo progetto “Caravaggio in Cucina”, sono state realizzate da Marcialis in una stanza quasi completamente buia con pennellate di luce concentrate(in questo video il maestro illustra la tecnica).

E se una zucca vanesia si è fatta immortalare dall’obiettivo di Marcialis, a casa di Sara è finita prima in padella e poi in forno…Meno romantico lo so, ma sono certa che apprezzerete la ricetta di questo gratin golosissimo e piccante come piace a me :).
La zucca dolce dolcissima, sembra essere nata per amalgamarsi a ingredienti dal gusto deciso che riescono ad impreziosirne il gusto senza farle perdere la sua anima.

296_1

Conchiglie gratinate con zucca e salsiccia
Ingredienti per 4 persone
280g di pasta tipo conchiglie
300 g di zucca
2 salsicce di suino piccanti
1 scalogno
2 foglie di salvia
200 ml di brodo vegetale
35 g di grana grattugiato
burro q.b.
sale
olio evo
Procedimento
Tritare lo scalogno e farlo soffriggere in una padella antiaderente con le salcicce sbriciolate e l’olio. Unire anche la zucca precedentemente ridotta a cubetti, la salvia, il brodo, aggiustare di sale e far cuocere per 10 minuti su fiamma vivace. Cuocere la pasta in acqua bollente salata. Scolare la pasta, saltarla in padella con le zucca e trasferirla in una teglia da forno precedentemente imburrata. Cospargere la superficie con il grana, fiocchi di burro e qualche fogliolina di salvia.
Passare sotto il grill del forno per 4/5 minuti. Servire subito.
English version of the recipe
Pumpkin and sausage stuffed shells 
Serves: 4
280 g of pasta shells
300 g of pumpkin
2 spicy sausages(casings removed)
1 shallot
2 fresh sage leaves
200 ml of vegetable stock
35 g of grated parmesan cheese
butter
salt
extra virgin olive oil
Directions
In a large pan cook the chopped shallot and the crumbled sausage with oil. Add diced pumpkin, sage leaves, season with salt, cover with stock and cooking for 10 minutes  fire. ring a large pot of salted water to a boil. Cook the pasta according to package directions, or until al dente. Drain the pasta, cook in the pan and put in a buttered baking dish. Sprinkle with parmesan cheese, butter flakes and a few leaves of sage. Cook under the grill of the oven for 4-5 minutes or until the surface is crispy and golden brown. Serve immediately.

312

4 Discussions on
“Conchiglie gratinate con zucca”
  • C’ero anche io, la presentazione è stata bellissima!
    La chiacchierata con il Maestro molto interessante e stimolante e le foto sono davvero paradisiache!
    E tu in questa ricetta hai saputo rendere onore alla zucca alla perfezione 😉
    Anche perchè adoro l’abbinamento zucca-salsiccia!
    Complimenti!

    • Ecco vedi, io mi sono persa la chiacchierata con il Maestro 🙁 Comunque se non si fosse capito, ottobre è il mio mese preferito. Baci!

  • Avevo già visto il video e pure qualche scatto di questo calendario, tutto fantastico, ma voglio soffermarmi sulla ricetta che forse appare meno romantica, ma comunque ben studiata.
    Io spesso abbino la zucca alla salsiccia, perché riesce a smorzare in modo meraviglio il dolce della zucca in modo che nessuno dei due ingredienti si perda e al contrario acquisti quel qualcosa in più.

    • Ciao Marta! La penso esattamente come te. Zucca e salsiccia per me sono la coppia dell’anno! Baci

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close