L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

primi

Pastificio Sgambaro, il Made in Italy in nome della sostenibilità

Non era la mia prima volta in un pastificio. Il mio ricordo era quella di un giro iniziato in un enorme locale al cui interno c’erano degli altissimi silos pieni, ma non sino all’orlo, di semola di grano duro. Stavolta i cartelli ben evidenti nella prima stanza riportavano la dicitura “transito del grano” e “macinatura”. Un mulino dunque, prima che un pastificio la cui produzione giornaliera è di 150 tonnellate

Continua …

Tortelloni ripieni di mozzarella con Pesto alla Genovese Barilla e pomodorini confit

Una visita all’alba presso il campo di basilico, un giro approfondito allo stabilimento produttivo dove il Pesto alla Genovese Barilla viene prodotto nei mesi di giugno e luglio, e per finire la prova assaggio sia per la squadra qualità che per la squadra bontà. Com’è andata? Se siete curiosi date un’occhiata qui (ps. si vede che abbiamo gradito molto :)?). Il piatto era cremosissimo e il segreto secondo Andrea Fanzaghi Chef Barilla è quello di non cuocere

Continua …

Ravioli ricotta e asparagi [svuota frigo e ingrassa coinquilini]

“Beati i tuoi coinquilini” dice qualcuno. A dirla tutta io mangio più di loro due messi insieme e dovreste poter vedere una diapositiva della mia faccia quando ricevo a casa scatole coibentate contenenti succhi detox per le loro settimane di remise en forme. Hanno sempre da ridire sul mio ripiano del frigo (ebbene sì, è stipato, ma #èperlavoro), criticano alcuni ingredienti di troppo (io mangio di tutto loro un po’ meno), ma dopo

Continua …

Un primo e il concorso “Ricette di Famiglia”

Era rimasto il brodo con il quale avevo cotto il coniglio e la sera avevo deciso di sbattere le uova con il grana e fare una stracciatella. È stata sufficiente qualche cucchiaiata per tornare con i ricordi al pranzo della domenica in famiglia a casa della zia Maria. La stracciatella per lei era una sorta di antipasto da servire prima della pasta al forno alla quale seguiva un arrosto e l’immancabile

Continua …

Conchiglie gratinate con zucca

Chi ha detto che sono dura? Ammetto che con la didascalia è stato amore a prima vista(ancor prima che con la foto stessa). Per il mese di ottobre la protagonista di quello che più che di un calendario ha le fattezze di un’opera d’arte è lei, la zucca. Il maestro Renato Marcialis, fotografo di still life, si è divertito ad accarezzarla con la luce per sottolinearne i volumi e far emergere i lati interessanti,

Continua …

Pizzoccheri per #HPFoodChallenge

Solitamente è la mia reflex ad infarinarsi e lucidarsi con goccioline di burro fuso. Stavolta invece mi sono improvvisata più tecnologica(e senza fili) del solito e alla fine le mie foto sono finite su carta(fotografica) con un semplice clic. Di ritorno da uno dei miei viaggi che “tu e non so chi altri avrebbero potuto accettare due impegni di cui uno a Tarvisio e l’altro a Siena nel giro di 36 ore”, ho accolto

Continua …

Vallè una nuova idea di burro

Risi e Bisi in crosta di parmigiano 

Dalla Tuscia le Fraschette, i Lombrichelli e gli Osti [da 100 anni]

Alcuni li chiamano tuttora “i forestieri“. Danno nell’occhio e fanno parlare di loro mentre si aggirano in avanscoperta lungo le irte vie trasudanti di storia. In passato, quando erano in viaggio verso Roma, i forestieri o pellegrini amavano sostare presso le “fraschette” per trovare un po’ di ristoro. Ad accoglierli una sorta di osterie con arredamento rustico quasi spartano, dove potevano gustare i prodotti tipici in abbinamento ad un ottimo vino locale

Continua …

#schiscettaperfetta, o almeno c’ho provato ;)

Ed ecco che la mia incasinata routine prende di nuovo il sopravvento. Sto scrivendo e il forno è ancora in fase di raffreddamento…Penso già che domani sarà un altro giorno e come sempre inizierà con una foto della mia colazione che più o meno puntualmente(scelta del tutto immotivata la mia di non impostare sveglie e di affidarmi al mio sfasato orologio biologico…)pubblicherò su Instagram… Seguirà un’occhiata in agenda per stabilire

Continua …

Cozze. A Milano come in Sardegna

Il loro compito è quello di filtrare l’acqua. Per questo è essenziale, parlando di Cozze, che siano allevate in acque sicure. Gli intenditori degustandole, sono addirittura in grado di stabilire il mare nel quale sono cresciute il quale gli conferisce indiscutibili caratteristiche organolettiche. Io ovviamente non arrivo a tanto e mi limito a farne scorpacciate in riva al mare(scarpetta d’obbligo) in estate, ovvero durante la stagione che potremmo definire “il

Continua …

  • 1 2 5

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close