L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

Tag cioccolato

Nidi di cioccolato

Buona Pasqua [e non ascoltate chi vi dice di non mangiare troppa cioccolata :)] Nidi di cioccolato Per 5 nidi dal diametro di 7/8 cm 90 gr di cioccolato fondente(o 45 gr di cioccolato fondente e 45 gr di cioccolato al latte) 20 gr di burro 1 cucchiaio di sciroppo d’acero 20 gr di cereali (tipo Coco Pops) 25 mm’s (o cioccolatini a forma di piccole uova)Procedimento Far sciogliere in un

Continua …

Tentazioni e relative insidie…!

Altro che tarallucci e vino…La domenica sera ultimamente finisce tutt’altro che così. Dopo il lavoro arrivo a casa così provata, che la mia wish list della domenica recita così: “datemi una tisana, datemi uno yogurt, datemi un pc con tante belle immagini e un morbido cuscino”…E così dopo un’oretta di navigazione, con una tisana calda necessaria per reidratare i liquidi persi durante il giorno correndo dietro a chi vuole testare

Continua …

Un corso per sentirsi Willy Wonka!

“Il cioccolato è come i lievitati. Va coccolato e se non lo amate lui se ne accorge…!” Ecco quindi spiegato perchè non riesco a ricordare un dolce con il cioccolato che non mi sia riuscito! Il cioccolato è…la tentazione di intingere un dito in una ganache bella lucida; un quadrotto di fondente da assaporare a fine pasto; una crema che fuoriesce da un bignè fino a sporcarti metà guancia; un

Continua …

Di come si può sopravvivere meno di 48 ore…

Viste le premesse e una volta salita sulla bilancia, le mie aspettative erano molte. Non avevo però fatto i conti con la domenica. Non una domenica qualsiasi. Avevo agito da altruista. Avevo un anniversario dimenticato, causa troppe cose per la testa(pian pianino vi racconterò tutto), da farmi perdonare. E quindi quel sabato mattina, quando lui ancora dormiva, avevo proceduto con delle gocce color marrone. Le sue di aspettative erano nulle

Continua …

Paris Brest: a quanti piace questo elemento?!

Stavolta avevo lanciato dei segnali. Dei segnali sui vari social network dei quali faccio pubblico e moderato uso, poiché convinta che certe cose debbano essere condivise. Il primo segnale lanciato sabato alle ore 17.15 in punto, parlava di ansia. Ansia da pâte a choux in forno. Una pâte che nei primi dieci minuti di cottura dovrebbe crescere e tu per la paura(termine generato in maniera quasi naturale dall’ansia di cui

Continua …

Bicchierini al cioccolato bianco e tè matcha

I primi ricordi mi vedono alle prese(provavo a romperlo in realtà) con l’ascensore della cuginetta, che odiavo e amavo allo stesso tempo perché a lei Babbo Natale aveva portato la casa a più piani, quella che tutte le bambine sognavano ad occhi aperti…A me la mega villa di Barbie non fu mai consegnata ed ero certa, considerata la vicinanza dell’ abitazione mia a quella di mia cugina, che c’era stato

Continua …

I tartufi…finally :) !

I miei sensi di colpa erano così forti che stamani di buon’ora mi sono alzata e ho scritto la ricetta dei tartufi che ieri ho abbandonato soli soletti nella home page del blog in attesa della ricetta… Ora però ho dei dati in più da fornirvi… Innanzitutto posso dirvi che la serata di ieri è stata illuminante perchè con una zia della cavia, che è originaria di Malta e appassionata

Continua …

Auguri!

Con il solito tempismo di un bradipo in letargo (considerando che l’ultimo post nel mio blogroll risale a due ore fa quando in pratica ero ancora in alto mare), con ancora il grembiule indosso e le mani che profumano di burro, cioccolato fondente e cannella eccomi qui per un post che avrebbe dovuto essere stato pubblicato stamani con tanto di ricetta ed auguri… Della ricetta, al momento, dovrete farne a

Continua …

Nata sotto il segno dei Maya O.O !!!

Per il prossimo anno non sembra che si metterà proprio bene…Si narra che i Maya siano molto precisi nei loro calcoli astronomici e difficilmente le loro previsioni presentano degli errori… Lo scorso anno, il 21 dicembre, ero già in ferie e mi ricordo che lo trascorsi in casa con mia madre per preparare i ravioli per il giorno di Natale. Lei si presentò a casa mia con un rotolo al

Continua …

Un setaccio e un macinino per dar vita ad una frolla…

Ci sono delle volte in cui inizi a cucinare e non sai dove arriverai(detto così sembra l’inizio di un libro)…Non sai se sarebbe il caso di avere una pattumiera a portata di mano, non sai se la consistenza e il sapore dell’impasto saranno quelli che immaginavi e soprattutto se quel tipo di frolla sarà disponibile ad ospitare al suo interno un ricco e goloso ripieno che già dopo il primo

Continua …

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close