L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

Tag puglia

Insalata pugliese #GuzziniSalaDesign

Mentre io ho deciso come di consueto di arrostirmi sotto il sole della Maremma dove quest’estate mi sono accaparrata il premio come “amica dei venditori ambulanti dell’Ultima Spiaggia” (vi lascio immaginare il perché) la maggior parte dei miei familiari (in senso più o meno letterale dal momento che considero come tali anche molti dei miei amici di Milano), si sono bagnati nelle acque cristalline del Salento, hanno visitato i trulli (e

Continua …

Panzerotti e fave fritte [#atavolaconamore]

La loro nostalgia di casa (che è un po’ come la mia) la noti e traspare dalla loro quotidianità. Non è cena se non con qualche frisella bagnata con acqua e condita con pomodorini, sale e olio rigorosamente pugliese e una manciata di taralli sgranocchiati in attesa che l’acqua per la pasta raggiunga il bollore. Non parliamo poi delle conserve della mamma a base di purè e verdure ripassate, considerate il comfort

Continua …

#maldipuglia (#fairyfoodtour)

Sono qui che riordino i biglietti da visita. Fuori c’è una pioggia battente, che solo a Milano può continuare per così tanti giorni di seguito, ma io per un pezzo di pane, (burro) e marmellata buoni ho fatto uno sforzo e sono arrivata nel mio tavolo-ufficio preferito(trovo figo lavorare al pc in un locale pubblico. Mi fa sentire un pochino cosmopolita, ecco) quello al quale stai seduto su una panchina

Continua …

Una mostra e le orecchiette

Un fotografo di fama internazionale che sul curriculum vanta reportage pubblicati sul National Geographic. Una casa vinicola con un’antica storia alle spalle(viticultori dal 1821 come si legge in etichetta) e tenute dislocate negli angoli suggestivi di 7 regioni italiane (Veneto, Friuli, Piemonte, Lombardia, Toscana, Sicilia e Puglia) e una negli Stati Uniti(Virginia). Dal loro incontro(avvenuto presso Barboursville Vineyards tenuta di proprietà della famiglia Zonin dove Jon Golden si trovava per un servizio fotografico), dalla loro

Continua …

L’albero dei taralli insidiosi…

Ho fatto i taralli, ma guardateli bene perché non li farò mai più!!! Hanno una serie di controindicazioni che non avevo preso in considerazione prima di cimentarmi. Innanzitutto dovete sapere che sono  molto più buoni e fragranti di quelli comprati e se di quelli confezionati ne mangi mezzo sacchetto e poi un po’ a malincuore riesci a rimettere il laccetto di plastica(di quelli bianchi o verdi con all’interno il fil

Continua …

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close