L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

Sacher Torte

Fuori la tramontana pungente chiamava cioccolato e io dopo tanto peregrinare(per lavoro) sentivo il bisogno di cucinare qualcosa per ME. Il sottofondo musicale, che solitamente si accorda con il rumore della fruste della mia planetaria in azione, stavolta era diverso complici i consigli di chi di musica(che rientra nelle mie corde) ne sa.
Avevo voglia di provare qualcosa di nuovo. Lei infatti non è di sicuro tra le torte della mia infanzia. Credo che mia madre non l’abbia mai cucinata e alla domanda “hai una ricetta della sacher?!” mi ha consigliato di googlare esonerandosi così da ogni responsabilità…

Mi sono ritrovata a dimezzare le dosi, a parlottare da sola e a divertirmi come sempre quando gli schizzi di cioccolato e albume montato a meringa imbrattano il mio grembiule ogni volta diverso…
Non una torta elementare e sicuramente necessito di un corso per perfezionare la mia manualità per le scritte con il sac à poche, ma in dispensa avevo un letterale asso nella manica, un vasetto di composta di albicocche Marille della ValVenosta, una gioia per le papille gustative che l’avrebbe resa speciale.
Inaspettatamente si è rivelata la torta perfetta per concludere una serata tra amiche che è volata via tra chiacchiere e previsioni(?!?) di fronte a calici di un buon vino rosso siciliano.

2collage

381

Avete voglia di provarla anche voi?!

Sacher Torte
Ingredienti per uno stampo Ø 18cm
3 uova
130 gr di zucchero semolato
88 gr di burro a temperatura ambiente
10 gr di miele di acacia
90 gr di farina 00
125 gr di cioccolato fondente di ottima qualità
1 presa di sale
290 gr di composta di albicocche Marille della Val Venosta

Per la glassa
150 gr di cioccolato fondente di ottima qualità
125 ml di panna fresca liquida
25 gr di miele di acacia

Procedimento
Separare i tuorli dagli albumi. Iniziare a montare gli albumi con un pizzico di sale. Quando risulteranno spumosi unire progressivamente 75 gr di zucchero semolato continuando a montare al fine di ottenere un composto lucido e cremoso. Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel forno microonde  e lasciarlo raffreddare fino alla temperatura di 32°. Nella ciotola di una planetaria unire il restante zucchero con il burro e il miele. Azionare la planetaria e quando il composto sarà spumoso unire il cioccolato a 32° e i tuorli, uno alla volta. Con un leccapentole unire gli albumi all’impasto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Aggiungere infine la farina setacciata, continuando a mescolare delicatamente. Imburrare e ricoprire con carta da forno una tortiera. Versare all’interno l’impasto e livellare con una spatola. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti. Sfornare la torta e lasciarla raffreddare su una gratella per dolci. Con un coltello dividere la torta in 3 dischi orizzontali e farcire con la composta di albicocche. Spennellare anche la parte esterna della torta. Lasciar asciugare per circa un’ora.

Per la glassa tagliare il cioccolato a pezzettoni. Scaldare in un pentolino la panna e il miele mescolando continuamente fino a quando il composto inizierà a sobbollire. Versare la panna calda sul cioccolato e mescolare fino ad ottenere una crema liscia. Lasciarla raffreddare. Posizionare la torta su una griglia per dolci. Versate al centro della torta la glassa di cioccolato livellandola velocemente con una spatola piatta. Per realizzare la scritta raccogliete la glassa in un sac à poche con un’apertura molto stretta. Lasciar raffreddare in frigo per almeno 10 minuti e servire.

English version of the recipe 

Sacher Torte
Serves: A cake Ø 18cm
3 eggs
130 gr of caster sugar
88 gr of softned butter
10 gr of acacia honey
90 gr of plain flour
125 gr of dark chocolate of the highest quality
1 pinch of salt
290 g of apricot compote

For the frosting
150 gr of dark chocolate of the highest quality
125 ml of double cream
25 gr of acacia honey

Directions 
Separate the yolks from the whites. Whisk the egg whites with a pinch of salt. When egg whites will be foamy add 75 gr of sugar and keep on whisking in order to obtain a glossy and creamy mixture. Melt the chocolate in a bowl set over a pan of hot water stirring occasionally, or in the microwave and let it cool down to a temperature of 32 °. Beat the softned butter with sugar and honey. Pour in the chocolate and the egg yolks, one at a time. With a spatula combine the egg whites into the mixture stirring gently. Finally add the sitfed flour. Grease and fill with baking paper a cake pan. Pour in the batter and level the surface with a spatula. Bake in preheated oven at 180° for 50 minutes. Remove the cake from the oven and allow to cool on a wire rack. Using a long serrated knife, cut the cake horizontally into 3 even layers. Brush each layers and the surface of the cake with sifted apricot compote. Allow to dry for an hour.

For the icing cut the chocolate into chunks. Heat cream and honey  in a saucepan stirring constantly until the mixture begins to simmer. Pour the hot cream over the chocolate and stir until smooth and creamy. Allow to cool. Place the cake on a cake rack. Slowly pour the chocolate glaze in the center of the cake, allowing it to gently coat the top and spread down the side. If you want to write “sacher” on the top of the cake put the frosting in a pastry bag with a narrow opening. Refrigerate for at least 10 minutes to set the glaze, then cut the cake into slides and serve.

376

E se siete arrivati a leggere fin qui è perché evidentemente siete amanti del cioccolato. Ne approfitto quindi per segnalarvi una novità sugli scaffali firmata VANINI.

_B9A2245

Alla base di queste tavolette il pregiato cacao peruviano Bagua, coltivato già nel 3000AC, che Vanini si approvvigiona direttamente da APROCAM una cooperativa che riunisce 460 coltivatori di cacao garantendo loro le le migliori condizioni di lavoro e profitto in nome di un SUSTAINABLE TRADE.

Tre le varianti al latte(latte, sale di Trapani e scorza d’arancia) e tre fondenti(rosmarino, granella di cacao e cacao 86%) da gustare anche irresponsabilmente :). Tra tutte io ho già scelto la mia preferita…E voi?!

2 Discussions on
“Sacher Torte”

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close