L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

Torretta di melanzane, bresaola della Valtellina IGP e pesto di capperi

Siamo soliti associarla alla leggerezza. Per qualcuno è un letterale salvacena soprattutto se si torna a casa stremati dopo 10 ore di lavoro con nessuna voglia di mettersi ai fornelli. Per la sottoscritta è la giusta risposta alla richiesta di un pasto bilanciato e nutriente dopo un’impegnativa lezione di nuoto (a 30 anni ho deciso di vincere la paura dell’acqua e sì, ci sto riuscendo) in quanto nella bresaola sono presenti valina, leucina e isoleucina aminoacidi fondamentali per “nutrire” le fibre muscolari e per reintegrare il fabbisogno proteico. Possono mangiarla tutti, adulti, anziani e bambini. È digeribile, indicata nelle diete (la prova costume di avvicina) e ricca di proteine nobili, vitamine (specie B12) e minerali come ferro, potassio e zinco, povera di grassi e la dose consigliata è di 5-6 fette 3-4 volte alla settimana. La amiamo e la consumiamo spesso noi italiani, ma sempre allo stesso modo. E così stufa del solito buonissimo abbinamento con rucola, grana e limone (la bresaola non contiene calcio, carboidrati e vitamina D presenti invece negli altri ingredienti con i quali solitamente viene servita) ho studiato una ricetta veloce da preparare e allo stesso tempo gustosa e bilanciata nutrizionalmente. Avevo voglia di verdure ma anche di qualcosa di cremoso e ho optato per il mio amato formaggio caprino (più digeribile rispetto a quello vaccino e ricco di acidi grassi che aiutano a combattere il colesterolo). Non mancano frutta secca, olio evo e un delicatissimo pesto fatto con i capperi che ho preso a Salina la scorsa settimana.

634

Qui è piaciuta molto…Provatela anche voi 🙂

Torretta di melanzane con bresaola della Valtellina IGP, caprino e pesto di capperi 

Ingredienti per 4 persone
600g di melanzane a fette spesse circa 8mm
180g di formaggio caprino fresco spalmabile
120g di bresaola della Valtellina IGP
Per il pesto di capperi
35g di capperi di Salina sotto sale
15 g di mandorle pelate
1/2 spicchio di aglio
2 foglie di basilico
10g di parmigiano reggiano
olio extravergine di oliva q.b.
pane per servire

Procedimento
Dissalate i capperi in 70g di acqua a temperatura ambiente per 12 ore cambiando l’acqua due volte. Nel bicchiere di un frullatore ad immersione versate i capperi scolati, le mandorle, l’aglio, le foglie di basilico lavate e tamponate e il parmigiano. Iniziate a frullare unendo l’olio a filo e cercate di ottenere un pesto omogeneo. Con una forchetta lavorate il formaggio caprino fino a renderlo cremoso. Grigliate le fette di melanzane. Disponete su 4 piatti una fetta di melanzana grigliata. Spalmatevi sopra il formaggio, proseguite con una fetta di bresaola e il pesto di capperi. Proseguite con così fino a formare delle torrette. Completate con foglioline di basilico e servite.

641

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close