L'Appetito Vien Leggendo

Food, Travel & Photos

#XmasisCominginSalzaburg – L’Avvento a Salisburgo e Grossarl (e la ricetta dei biscotti di Natale)

Esattamente due anni fa, con una sorta di sondaggio su Facebook, ero alla ricerca del mercatino di Natale perfetto. Qualcuno aveva suggerito tra le altre località Salisburgo ma per ragioni più o meno pratiche avevo optato per Innsbruck. Lo scorso anno è stata la volta di Vienna e per perpetuare la tradizione del “non è dicembre se non faccio un viaggio in Austria” la scorsa settimana sono tornata nella città nota per aver dato i natali a Mozart. Avevo già visitato Salisburgo e il salisburghese la scorsa estate e stavolta erano così vestiti a festa (e ricoperti da una spolverizzata di neve) che li ho trovati (quasi) irriconoscibili. Mete perfette per un weekend prima di Natale, qui è possibile coniugare tradizione, shopping, cibo e attività outdoor.

La città di Salisburgo sempre elegante e particolarmente luminosa, immersa in un’atmosfera ovattata grazie al freddo, è capace di offrire molto. Il mio consiglio è di raggiungerla in auto sia per la mancanza di collegamenti vantaggiosi dall’Italia, sia perché così potrete spostarvi nell’hinterland in piena libertà. Una volta arrivati acquistate la SalzburgCard (disponibile presso hotel, uffici informazioni e anche on line) con la quale potrete prendere tutti i mezzi pubblici, entrare gratuitamente nei musei e avrete diritto a sconti per tour ed escursioni.

Visitate il centro storico con le sue adorabili botteghe e non perdete i due mercatini che si trovano uno nella piazza del Duomo (DomPlatz) e uno nei pressi di MozartPlatz. Le 94 casette che li compongono sono numerate e si può trovare di tutto: oggetti in legno, tessuto, decorazioni, presepi e pietre preziose. Immancabili ovviamente le bevande calde più o meno alcoliche e tanto street food tra cui patate ripiene (ofenkartoffel), würstel, zuppe, hamburger, caldarroste, krapfen e schmarrn da gustare a tutte le ore. Una tappa è d’obbligo alla casetta numero 2, “Speck-Willi“, dove troverete formaggi, salumi, l’originale Käserraclette e potrete bere un sorso di schnaps mangiando speck (più tipico di così :)).

Salite sulle funicolare e arrivate in alto, fino alla fortezza Hohensalzburg che domina la città. Oltre alla vista panoramica, troverete un mercatino anche qui (l’alzata in foto è di Die Hochstapler) e avrete l’occasione di assaggiare il Flammkuchen che è una sorta di pizza tipica cotta nel forno a legna farcita con formaggio, cipolle rosse e pancetta (esiste anche la versione vegetariana con verdure e formaggio).

Tornando in città passate nel coloratissimo negozio di caramelle Zuckerlwerkstatt (perfette per riempire la calza della befana dei bambini meno monelli), concedetevi una pausa presso lo storico Cafè Tomaselli, assaggiate i dolci tipici Cremeschnitte e Rehrücken nella famosa pasticceria Schatz Konditorei, fate incetta delle originali palle di Mozart da Fürst e terminate il pasto al ristorante dell’hotel Sacher (Salzachgrill)con i Salzbuger Nockerl una sorta di meringhe tipiche morbide con la forma che ricorda le colline della città.

Un’ora di macchina da Salisburgo e sarete a Grossarl dove l’impressione che si ha è quella di una località che per undici mesi si è preparata al Natale. L’avvento qui è diverso e nulla viene è lasciato al caso. Quando calano le tenebre l’intero paese si trasforma in un presepe. Luci sparse lungo la vallata, canti di bambini vestiti da angeli, voci di turisti che bevono mulled wine scaldandosi intorno a focolai ardenti “en plain air” e strani personaggi mascherati (i Krampus) che si aggirano tra la folla per scacciare gli spiriti maligni e spaventare i bambini più cattivi. Qui tutto sembra surreale, quasi mistico e sarete così intenti a capire cosa sta succedendo che il freddo passerà in secondo piano.

Tra le attività all’aperto infine sci e snowboard mentre per i meno sportivi un indimenticabile viaggio a bordo di una carrozza trainata da cavalli presso il parco nazionale di Hohe Tauern e il pranzo con musica dal vivo presso il Talwirt. Dopo aver mangiato visitate la falegnameria dove vengono prodotte le impressionanti maschere dei Krampus. Esperienza unica :)!

E che Natale sarebbe senza i bellissimi e buonissimi biscotti di frolla? Tutti i bambini (anche quelli più cresciuti come me :)) possono farli tutti i week end presso il Markt Café di Grossarl sotto la supervisione di Grete e Josepa.

In alternativa munitevi di tagliabiscotti dalle forme più disparate, zuccherini colorati, frutta secca e segnatevi la ricetta che arriva direttamente da Grossarl!

Biscotti di Natale
Ingredienti
390g di farina
260g di burro freddo a pezzi
130g di zucchero a velo
1 buccia grattugiata di un limone bio
1 tuorlo + 1 uovo sbattuto per decorare
semi di una bacca di vaniglia
1 presa di sale

Procedimento
Mettere tutti gli ingredienti tranne l’uovo sbattuto all’interno di una ciotola e impastate velocemente fino a che non otterrete un composto omogeneo. Fate una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per 2/3 ore. Ricoprite una leccarda con carta da forno e preriscaldate il forno a 170°. Infarinate la spianatoia e stendete la frolla (non utilizzate troppa farina altrimenti la frolla diventerà troppo dura). Con i tagliabiscotti ricavate i biscotti e posizionateli sulla carta da forno. Spennellateli con l’uovo sbattuto e decorateli a piacere. Fateli cuocere per circa 12 minuti. Sfornateli, fateli raffreddare e trasferiteli in una scatola di latta.

[tutte le foto contenute nel post @saramilletti. Potete trovarne altre su Instagram seguendo l’hashtag #SaragoestoAustria] Curiosi di conoscere i miei compagni di viaggio?

Eva und Matthias di Fräulein Flora
Kathi e Romeo di Sommertage
Vanessa di Vann Dann
Lucia di Die Kremserin on the go
Vroni di Berghasen
Sabrina e Steffen di Feed Me Up Before You Go-Go
Fanny di Fanny Staaf
Rebecca di RebFre
Sonja e Moritz di Goldfasan

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close